Intercent-ER rilascia nuove funzioni di SATER

Home / Blog / Intercent-ER rilascia nuove funzioni di SATER
Intercent-ER rilascia nuove funzioni di SATER

Dal 29 novembre il Sistema per gli Acquisti Telematici dell’Emilia-Romagna (SATER) di Intercent-ER offre nuove funzioni.

Sistema per gli Acquisti Telematici dell’Emilia-Romagna

In adempimento all’articolo 22 comma 4 della legge regionale 24 maggio 2004, n. 11, l’Agenzia Intercent-ER mette a disposizione degli enti del territorio regionale il Sistema per gli Acquisti Telematici dell’Emilia-Romagna (SATER) per lo svolgimento delle procedure di gara in formato elettronico. Ciò significa che gli enti della Regione possono utilizzare SATER per l’acquisizione di beni, servizi e appalti.

Per usufruire del servizio gratuito di SATER gli enti interessati devono stipulare uno specifico Accordo di collaborazione con l’Agenzia Intercent-ER, firmarlo digitalmente e inviarlo via PEC come previsto dalla Delibera di Giunta Regionale n. 2194/2016.

Le novità della piattaforma

Le novità dello scorso 31 maggio riguardano i seguenti punti:
la procedura di gestione del calcolo dell’anomalia;
il ruolo della Stazione Appaltante;
le procedure nelle gare al prezzo più basso con conformità ex-post;
le nuove formule “Min Spread a scalino” e “Max Spread a scalino”;
il ruolo degli Operatori Economici.

Per maggiori informazioni, clicca qui e leggi l’approfondimento sul servizio SATER di Intercent-ER!

Dal 29 novembre, invece, al fine di migliorare l’usabilità del sistema e di ampliare il ventaglio di azioni a disposizione degli utenti, le nuove funzionalità del Sistema per gli Acquisti Telematici dell’Emilia-Romagna (SATER) sono a disposizione del pubblico.

Nello specifico, le principali novità riguardano i seguenti aspetti:
nelle procedure aperte, l’estensione dell’inversione del metodo alle gare multi lotto e a quelle aggiudicate con il parametro dell’offerta economicamente più favorevole;
in relazione ai LOG delle sedute, la modifica alla sezione “Cronologia della Procedura di Aggiudicazione” per tracciare altri comandi;
l’aggiornamento della funzionalità “Richiesta CIG” all’ultima versione del Simog rilasciata dall’ANAC;
l’inserimento della voce “Ricerca Iscritti al ME” nel gruppo funzionale “Gestione RdO”.

Infine, conosci i piani dell’Agenzia per il triennio 2019-2021? Clicca qui e leggi l’articolo!