Seleziona una pagina

Ultimo aggiornamento 8 mesi fa

Quando un’azienda effettua la transizione verso SAP S/4HANA spesso trascura importanti misure di sicurezza, mettendosi così a rischio di potenziali frodi.

La tecnologia può essere d’aiuto semplificando un linguaggio complesso, promuovendo decisioni informate e una cultura orientata al rischio.

 

SAP e l’intelligenza artificiale

Decine di migliaia di aziende stanno effettuando l’aggiornamento dalla soluzione Enterprise Resource & Planning di SAP, nota come ECC, all’ultima offerta di SAP S/4HANA, prima che la precedente venga gradualmente eliminata nel 2027.

SAP S/4HANA sfrutta la potenza del calcolo in memoria per elaborare grandi quantità di dati e supportare tecnologie avanzate come l’intelligenza artificiale e il machine learning che costituiscono i fondamenti dell’azienda digitale moderna.

Le indagini suggeriscono che i CFO e i direttori finanziari responsabili della transizione a SAP, che può richiedere da 1 a 3 anni per una completa re-implementazione del sistema, trovano il processo più complicato del previsto.

Gli ostacoli principali sono la dimensione della gestione del cambiamento e la disponibilità di competenze.

 

I comportamenti che portano al rischio di frode

Di fronte alla crescente pressione delle scadenze  le considerazioni sulla governance, il rischio e la conformità (GRC) vengono spesso lasciate in secondo piano.

I grandi progetti di trasformazione digitale spesso subiscono ritardi, e l’attenzione si sposta verso l’assicurazione che la configurazione sia completata in tempo, cioè che il sistema SAP funzioni come previsto. Le risorse vengono allocate di conseguenza, con i project manager che stabiliscono che la sicurezza può essere affrontata in un secondo momento.

Se implementate in modo tempestivo e corretto, le soluzioni di controllo degli accessi (GRC) possono risparmiare notevoli quantità di tempo e denaro ai direttori finanziari.

Il concetto di sicurezza (autorizzazione) di SAP è molto tecnico e complesso, il che rende difficile da garantire che a tutti gli utenti venga assegnato l’accesso appropriato

I rischi aziendali stanno crescendo costantemente, con violazioni di sicurezza e frodi in aumento mentre gli hacker diventano più sofisticati.

 

Integra il tuo business con SAP ECC e S/4 HANA

Tutti i servizi della piattaforma DMP sono realizzati per integrarsi completamente ai sistemi SAP. L’utilizzo di SAP SDK e Web Service permette il monitoraggio continuo e automatizzato di ogni processo end-to-end, e garantisce performance ed affidabilità eccellenti.

Sfrutta l’integrazione di DMP a SAP S/4 HANA e affidati a degli esperti per soluzioni di controllo degli accessi.

Grazie alla flessibilità dell’architettura a microservizi, disegniamo scenari di integrazione senza rinunciare ad affidabilità, sicurezza e performance ai massimi livelli.